Atteso da milioni di fans in tutto il mondo, grazie al massiccio investimento Disney sull'acquisto di Lucas Film, torna la saga di fantascienza più amata della storia. Con Star Wars Ep.7, il risveglio della forza (titolo originale Star Wars Ep.7 The Force Awakens), l'universo parallelo di George Lucas tenuto in armonia dalla forza.
Che Star Wars originariamente fosse un progetto pensato per nove film fu dichiarato da Lucas in un'intervista rilasciata molto tempo dopo il travolgente successo della prima trilogia, ovvero i film degli anni 80. Non molti gli credettero e pensarono ad una giustificazione di un fenomeno commerciale esploso oltre ogni immaginazione perfino tra le mani dei suoi creatori. Tanto è vero che l'incipit del crawler iniziale (la famosa sigla scorrevole gialla nello spazio) di "Una nuova speranza", il primo film del 1976, venne ritoccato in "Episodio IV - Una Nuova Speranza" soltanto nel 1999. Diamo per scontato che il genio George avesse già pensato di camparci sopra per quarant'anni, sta di fatto che tra breve uscirà il primo della tanto agognata nuova e, probabilmente, definitiva trilogia: Il Risveglio della Forza, The Force Awakens, Episodio VII.
Saranno molte le novità ma la prima tra tutte è la scelta, a nostro avviso da applaudire, di approcciare al film in maniera tradizionale rispetto alla seconda trilogia, ovvero episodi I, II e III, praticamente tutta realizzata in computer grafica e green screen fino da sembrare, in certi momenti, uno stucchevole spin off di un videogame giocato da altri mentre noi stavamo seduti a guardare.
Da ciò che è trapelato, e dalle stesse prime immagini dei trailer e teaser, J.J. Abrams ci proporrà una struttura più spessa e realistica fatta di polvere e profondità assai diversa dalla bidimensionalità del CGI.
Dal punto di vista iconico, il simbolo di questo Episodio VII è certamente la nuova spada laser, o lightsaber, creata e brandita da Kylo Ren, con lama rossa e, soprattutto, la guardia a croce con tripla emissione di luce solida.
Al di là del gradimento estetico e di qualsiasi considerazione tecnica sul rischio di maneggiarla (la maneggerebbe comunque un esperto con superpoteri che rischierebbe meno di un novizio del nunchaku) è spettacolare e porta una ciliegina di novità nel mondo parallelo conosciuto.
Altro aspetto a nostro avviso piacevole è che la spada compare per la prima volta in un fumetto di quella infinita collezione di creatività che è l'Expanded Universe ovvero l'insieme di spin off, dai fumetti ai libri ai web serial autoprodotti, che si rifanno alla galassia lontana lontana. Un segno evidente che la produzione in questi anni ha tenuto in considerazione la devozione dei fans più creativi di Star Wars in ogni parte del globo.
Il modello di spada laser lightsaber a croce, a tre lame o, se preferite, guardia Cromwell per i più sofisticati, che vi proponiamo su carnivalhalloween.com è quello ufficiale americano Lucas Film a lama telescopica in plastica con luci.

Funziona a batterie ed è un eccellente idea originale per un regalo di Natale a bambini ed amici Nerd per recarsi al cinema. Lo trovate qui sotto tra i prodotti correlati a questo articolo.