Come fare un trucco Halloween bellissimo

Il 31 di ottobre si avvicina e sei un appassionato della notte degli zombie o una patita della notte delle streghe? Hai gia’ il tuo bellissimo vestito da indossare ma, questa volta, vuoi davvero creare qualcosa di diverso ed essere il protagonista spaventoso della serata?

Questo e’ il momento di pensare ad un trucco Halloween davvero di effetto ma stai tranquillo, o tranquilla! Sei nel posto giusto perche’ ora ti darò non solo i suggerimenti per truccarti ma anche una serie di possibili opzioni per diventare uno zombie, un diavolo o una diavolessa, un teschio bianco e nero spaventoso oppure, perche’ no, un bel teschio messicano coloratissimo, il Calavera del Dia de Los Muertos, ormai entrato nel nostro immaginario grazie alla forte immigrazione dai paesi sudamericani ed al film Coco della Disney.

Sei pronto quindi per conoscere le basi per il tuo trucco Halloween? Mettiti comodo ed iniziamo!

 

Le basi del trucco Halloween

 

La base del trucco e del makeup

Non bisogna mai dimenticare che quando ci si trucca si carica la pelle del viso con prodotti cui non e’ abituata. Sebbene i controlli ed i prodotti, purche’ acquistati da negozi seri e da tanti anni sul mercato e non dal primo trovatutto cinese che apre sottocosto all’angolo, siano ormai una garanzia della qualita’ dei componenti, non va dimenticato che un makeup e’ un insieme di tanti ingredienti studiato con mesi se non anni di preparazione.

L'immagine rappresenta un filler base per trucco halloween

E’ quindi sempre raccomandabile stendere un poco di prodotto sull’interno del gomito e lasciarlo lì per cinque minuti. Rimuoverlo ed osservare se il tuo corpo e’ intollerante o, addirittura, allergico ad uno di questi ingredienti. Va detto che però sono oggigiorno sono casi rarissimi ma l’impegno e’ davvero minimo quindi, perche’ non farlo?

A questo punto, ti suggerisco di stendere un velo protettivo sulla tua pelle prima di iniziare. Può bastare una buona crema idratante da supermercato ma se vuoi rendere la tua pelle morbida e forte, ci sono prodotti appositi, i cosiddetti filler, che realizzano una base su cui qualsiasi trucco può essere applicato senza alcun impatto sulla cute e, soprattutto, sono riutilizzabili per rendere la pelle fresca e vellutata tutti i giorni.

Qui trovi una accurata selezione di basi e filler pelle di pesca per il tuo makeup.

 

Il lattice liquido: elemento essenziale per ogni trucco halloween

Ormai da decenni il mondo del trucco cinematografico e teatrale ha scoperto il lattice liquido per la realizzazione delle maschere piu’ spaventose ed orribili. Dai tempi di Freddy Krueger ed anche molto prima, a dire il vero, il lattice liquido si e’ distinto per la facilita’ di utilizzo e l’eccellente lavorabilita’. Il lattice liquido si stende facilmente con pennellini, spugnette o anche direttamente dai tubetti, secondo qualita’. Si può stendere a strati e, appena inizia ad amalgamarsi, e’ possibile lacerarlo creando l’effetto della pelle squarciata e, con poco sforzo, realizzare ferite e ustioni anche con grande soddisfazione personale. Ma non solo: il lattice e’ anche un ottimo collante, purche’ in quantita’, che consente di rinforzare la forza adesiva di ferite finte, corna e nasi finti ed orecchie finte eliminando il gradino che si crea tra la protesi, corna, naso, orecchia, e la propria pelle conferendo realismo al trucco.

l'immagine mostra una confezione di lattice liquido ed un esempio di come usarlo

Inoltre il lattice liquido, una volta asciutto, accetta il trucco colorato come la pelle umana quindi consente di uniformare la colorazione di protesi alla propria pelle oppure al colore richiesto dalla maschera. Per esempio le corna finte in un trucco da diavolo o le orecchie a punta in un trucco da elfo in modo da farle sembrare proprio le vostre.

 

La cera modellante: il nose putty e la pasta

Il lattice liquido e’ certamente comodo ma e’, appunto, liquido quindi richiede pazienza nella realizzazione di escrescenze, ferite ed escoriazioni. Serve il tempo necessario a farlo asciugare e se si vuole creare qualcosa di molto spesso, ad esempio una escrescenza ossea tipo quelle dei Klingon di Star Trek, farla con il lattice diventa impegnativo. Per questa ragione esistono le cere da trucco. La cera da trucco halloween o wax, chiamata generalmente Nose Putty, dall’inglese Naso e Stucco perche’ usata originariamente per creare gobbe sul naso,  e’ comoda perche’ malleabile con le dita, facilmente sagomabile e quindi consente di realizzare escrescenze e protesi che sono molto frequenti nel trucco Halloween, di grande effetto e senza troppa difficolta’.

la foto mostra un esempio d'uso della pasta modellante per trucco HalloweenLa cera, naturalmente, non e’ adesiva quindi sara’ necessario, una volta realizzata la vostra protesi, applicarla con del mastice da trucco, la cosiddetta spirit gum, e completarla spalmandola di lattice liquido per aumentare la presa sul vostro corpo e ridurre l’eventuale scalino tra la protesi e la vostra pelle.

In questa sezione del sito, trovi paste modellanti, gelatine e lattice liquido e sangue finto

 

Il colore nel trucco Halloween: da viso e da corpo

Qualunque sia il personaggio che vuoi creare con il tuo trucco per la notte di Halloween, una volta creata la base col filler ed, eventualmente, realizzate le ferite o le escoriazioni con il lattice o le escrescenze con la cera, e’ il momento di colorare il tutto. Per colorare un trucco Halloween avete due possibilita’, egualmente efficienti ma con caratteristiche diverse: il trucco a base acqua ed il trucco a base paraffina.

l'immagine mostra il trucco halloween del Joker di Joaquim Phoenix ad acqua

La differenza sostanziale e’ che il trucco a base acqua e’ piu’ facile da stendere perche’ si presenta diluito oppure, se in polvere, si può stendere con un pennellino o una spugnetta in lattice inumiditi esattamente come una tempera. Questo lo rende ottimo sia per chi e’ alle prime armi che per i truccatori piu’ sofisticati. Essendo però a base acqua ovvero stendendosi diluito con acqua, ne eredita il difetto principale: l’acqua evapora quindi il colore si asciuga e, quando questo accade, il tuo trucco halloween inizia a screpolare.

Questo avviene dopo un tempo che dipende dalla qualita’ del prodotto utilizzato, ovviamente. Da meno di un’ora, per i prodotti di bassa qualita’ anche con tristi cadute di pezzi di colore con risultati davvero tristi, alle diverse ore per i trucchi professionali e di alta qualita’.

In questa sezione del sito, trovi quindi tutti i prodotti relativi al colore per viso e corpo a base acqua per il trucco Halloween e carnevale

Spesso, per halloween, la screpolatura del trucco e’ perfino richiesta ed utile, ma se invece, ad esempio, si vuole creare un effetto stabile e levigato, meglio rivolgersi a trucchi a base paraffina che, essendo cerati, creano una copertura piu’ uniforme e stabile e non risentono dell’evaporazione del diluente. Sono quindi piu’ stabili ed il tuo trucco Halloween può durare tranquillamente ore senza problemi inoltre creano il cosiddetto effetto trucco levigato che e’ quello dei visi da pagliaccio, ad esempio di IT di Stephen King, o di una bambola di porcellana come Chucky la Bambola Assassina.

In questa sezione del sito, trovi tutti i prodotti relativi al colore per viso e corpo a base cera o paraffina per il trucco Halloween e carnevale

Per risparmiare, ti suggerisco di dare un'occhiata anche alle palette di colori gia' predisposte per avere gia' pronti i colori necessari al completamento del trucco.

Trovi tutte le palette di trucco qui. 

Ferite e protesi: il trucco Halloween gia’ pronto all’uso

Grazie all’evoluzione della tecnologia, sono ormai accessibili a tutti trucchi e makeup che fino a pochi anni fa erano privilegio di pochi e capaci makeup artists. Cicatrici, ferite, bruciature prefatte, spesso gia’ truccate, che richiedono solo un facile incollaggio sul viso o sul corpo per la realizzazione di un trucco Halloween davvero di livello cinematografico.

la foto mostra un trucco halloween senza lattice per allergici di Tinsley Transfer

Solitamente vengono prodotte in lattice ma non dobbiamo dimenticare che alcuni individui sono allergici a questo prodotto. Per tale ragione, un famosissimo make up artist di Hollywood, Mike Tinsley, che, tanto per capire il livello, e’ colui che si e’ curato dell’impressionante trucco di Cristo durante la via crucis nel film Passion di Mel Gibson, ha realizzato una linea di protesi, ferite, ustioni ed orribili escrescenze in rilievo e tre dimensioni da applicare senza lattice solo con acqua come un tatuaggio.

Per chi invece desidera creare un trucco Halloween leggero, rapido ma di sicuro effetto, disponiamo di una ampia offerta di tatuaggi o tattoo horror da applicare con acqua e rendere realistici con del semplicissimo sangue finto.

In questa sezione del sito, trovi tutte le cicatrici, ferite e bruciature sia latex free che non.

 

Fissativi: come rendere il tuo trucco stabile e duraturo

Una volta completato il makeup, puoi certamente lasciare tutto così com’e’ ma se vuoi un risultato professionale e duraturo, per esempio se devi partecipare ad un contest e vuoi creare un trucco cosplay che resista per tutta la giornata, e’ indispensabile applicare sul makeup il fissativo.

Ci sono due tipi di fissativo per il trucco. Uno e’ in polvere, che risulta come una cipria trasparente da stendere con il pennello thumbler, ed un altro e’ lo spray, un liquido da vaporizzare con l’apposito spruzzino al termine del trucco. Il fissativo rende elastico e resistente il tuo trucco Halloween e ne ottimizza la durata.

FINE

Scritto da Marco A.L. Halloween make up expert