Decorazioni Halloween: creare un cimitero spaventoso con i nostri addobbi halloween da esterno

Disporre di uno spazio aperto in cui creare la nostra ambientazione Halloween e' davvero una fortuna. Giardini, dehor, aree all'aperto consentono di dare il benvenuto ai nostri ospiti, o ai nostri clienti, predisponendoli gia' nello spirito giusto della notte di Halloween.
Ci sono molte possibilita' e idee che si possono realizzare per una decorazione spaventosa in giardino ma senza ombra di dubbio il cimitero tetro e' la piu' efficace e, se vogliamo, anche la piu' semplice da realizzare.
Inoltre consente di iniziare con poco, magari solo con una piccola tomba, per poi aumentare di anno in anno acquistando pochi pezzi mirati.
Ora cerchero' di darti un aiuto dovuto alla decennale esperienza di decorazioni Halloween del nostro shop online cosa che ti aiutera' anche se lavori per un parco a tema, una discoteca, un ristorante insomma chi può disporre di spazi esterni ben visibili.

Il punto di vista del visitatore: come verra' vista la tua decorazione nella notte di Halloween.

Si trascura spesso perche' ci si entusiasma nella creazione minuziosa del nostro angolino horror ma e' molto importante che ci si metta nei panni del nostro visitatore o del nostro cliente.

Controlla da dove passera' e segui lo stesso percorso guardando l'area che dovrai allestire. Cosa si vede e come si vede? E' importante sia per non raggruppare troppo i personaggi e le decorazioni, sia per evitare di nascondere una parte con un'altra. L'obiettivo e' risparmiare e massimizzare il risultato minimizzando l'investimento della nostra decorazione.

Cerca di farti un'idea delle prospettive, ricorda che il visitatore transita quindi non avra' sempre lo stesso punto di vista e che le tue decorazioni verranno viste in prospettiva quindi il primo suggerimento che ti posso dare e' di concentrare le decorazioni più piccole davanti ed andare a salire sistemando le più grandi verso il fondo.

Aiutati tracciando su un foglio di carta ciò che vorrai ottenere.

Procurati tanto verde

Rampicanti, foglie secche, ramoscelli, muschio. Tutto ciò che trovi va bene. Raccogli tutto e sistemalo vicino alla zona. Non ti preoccupare se e' verde e vivo. Morira' e cambiera' colore ma attento: seccando diventera' meno coprente quindi se e' fresco e verde meglio abbondare.

Luci

Come sara' illuminato il nostro cimitero ad Halloween? Certo, il primo pensiero e' il classico lumino da tomba, la candelina. Tieni però presente che i lumini da tomba a fiamma vanno accesi. Sembra un'ovvieta' ma una volta che avrai completato il tuo cimitero, dovrai camminarci sopra per andare ad accendere i lumini e sistemarli rischiando di rovinare il tutto. Sarebbe meglio quindi usare lumini da cimitero a batteria ma generalmente sono costosi.
In rete si trovano però lumini bianchi con la candela finta comandabili con telecomando ragionevolmente economici. Sarebbero da preferire. Se possibile, aggiungi qualche lampada colorata. Al termine di questo articolo troverai il video di una delle nostre vetrine di Halloween da usare come ispirazione.

Le lapidi

Qual'e' il primo elemento di un buon cimitero? Nessun dubbio: la lapide. Abbiamo molti modelli di lapidi finte per creare un addobbo Halloween esterno. Meglio averne di differenti modelli, non tutte uguali, per dare realismo. Naturalmente le lapidi finte sono in materiale leggero, solitamente polistirene espanso, quindi devi sistemarle in modo da essere bene stabili. Procurati una zappetta. Può andare bene anche un cucchiaio. Scava una specie di piccola trincea, infila per qualche centimetro la lapide e poi ricopri il bordo con la terra premendola per renderla compatta. Tieni pero' presente che potrebbe andare peggio: potrebbe piovere! (citazione da Frankenstein Junior!) e che la terra potrebbe smuoversi. Il mio consiglio e' di usare comunque qualche pietra che, comunque, conferira' realismo all'insieme.
Acquista lapidi di dimensioni diverse e forme diverse. Se puoi permettertene solo una, crea una tomba del vecchio antenato. Se puoi permettertene solo due, pensa a marito e moglie scomparsi. Se invece devi creare una decorazione Halloween per un grande ambiente, come un parco a tema, ragiona in prospettiva ed acquista dimensioni diverse.
Disponiamo anche di lapidi con la croce che cambieranno un po' la regolarita' del cimitero.

Rompere la tua lapide? Si può!

Scopo del tuo lavoro nel creare il cimitero per Halloween e' renderlo realistico e tetro quindi, l'ideale e' dare l'impressione di abbandono.
Potresti pensare anche di prendere una delle lapidi, spezzarne un angolo e disporre il pezzo rotto a lato del corpo principale ma in tal caso ricordati che dovrai pitturare il bordo bianco o giallo dell'interno del polistirene, con un colore scuro.

La croce del povero abbandonato

Insieme alle tue tombe con le lapidi piu' serie, aggiungine una del morto abbandonato dai parenti. Ti bastera' una croce fatta con due rami da piantare nel terreno a giusta distanza dalle altre.

I personaggi

Ora che abbiamo predisposto le lapidi per le tombe, il nostro cimitero può pensare ai personaggi.
Ci sono diverse opportunita', naturalmente tutte scheletriche perche' i poveretti morti sono e morti restano anche se noi li vogliamo far risorgere dalle tombe.
La miglior decorazione Halloween da esterno per il tuo giardino e' sicuramente il grave breaker.
Grave breaker e' la definizione inglese del morto che risorge dalla tomba, infatti la traduzione letterale e' "rompitomba". Sono pupazzi a forma di scheletro, oppure solo le mani scheletro che escono da terra o solo il teschio, da disporre davanti alle lapidi.
Disponiamo di diversi modelli di grave breakers e li trovi tutti qui.
Se hai da realizzare un allestimento grande, approfitta dei pacchetti in offerta che proponiamo.
Sistemare un grave breaker e' facile perche' viene fornito con un picchetto per bloccarlo a terra. Anche con lui e' importante però creare un supporto robusto perche' se piove deve rimanere stabile ed evitare anche di dover poi camminare sull'opera finita per risistemarne uno eventualmente caduto. Inoltre piu' il grave breaker e' sprofondato in terra, meglio e' quindi non ti fare scrupolo a seppellirne una parte anche consistente. Usa l'anima di metallo delle braccia (se presente) per dare movimento alla scena. Allarga bene le braccia e lavora sempre in tre dimensioni ovvero, per esempio, un braccio largo e l'altro in avanti. Non avere paura di sporcarli. Stanno uscendo da terra quindi devono essere sporchi di terra. Ricorda che molti grave breakers possono essere riutilizzati per una festa pirati: basta una benda sull'occhio del teschio.
Una volta sistemati i tuoi morti che risorgono, aggiungi un corvo finto nero. Lo puoi sistemare su una lapide ma attenzione al peso che, seppur minimo, può sbilanciare la lapide quindi accertati che sia molto ben salda a terra. Oppure lo puoi posizionare tra le tombe.

Finitura

E' il momento di rifinire il tutto. Puoi farlo con il materiale di cui abbiamo parlato all'inizio: rami, foglie, muschio. Il muschio, in particolare, e' l'ideale per essere incollato sulle lapidi con della semplice colla vinilica o a caldo. Tieni però presente che quando secchera' potrebbe cadere e costringerti a metterne altro.
Perfetto se trovi qualche pezzo di legno piatto per simulare parti della bara rotte del grave breaker che esce.
Un altro utile prodotto di finitura e' la ragnatela halloween. E' meravigliosa per rifinire gli scheletri che escono da terra ma non ne abusare. La ragnatela e' infatti ideale per decorazioni halloween ma in un cimitero va bene se limitata al singolo personaggio. Non ha senso infatti intorno alle lapidi perche' nella realta' durerebbe molto poco.

Finiture orribili: serpenti, ratti, parti del corpo.

Se proprio vuoi strafare e rendere la tua decorazione halloween indimenticabile, ma decisamente terrificante, puoi usare qualche parte del corpo finta. Ad esempio un occhio finto incollato al becco del corvo o un piccolo serpente in plastica che si insinua tra le mani scheletriche del grave breaker renderanno l'insieme orribile.

Ora sai tutto. Sei pronto?

Entra nella sezione DECORAZIONI HALLOWEEN e scatena la fantasia!